6 Consigli per guadagnare con la borsa

Quando si vuole investire, ci sono molte opzioni a disposizione. Dal settore immobiliare alle criptovalute, il mercato finanziario è complesso e all’inizio può essere un po’ difficile da navigare.

Ma una cosa è certa: è fondamentale sapere cosa si sta facendo prima di investire in qualsiasi tipo di azione o impresa.

In questo post vedremo i consigli per guadagnare con il mercato azionario in modo da non rimanere al verde!

Avere un’aspettativa realistica di quanto rischio si può tollerare

Prima di iniziare a investire, è importante capire la propria tolleranza al rischio. Se siete avversi al rischio, dovreste investire in azioni più sicure.

Se invece siete tolleranti al rischio e siete disposti ad assumervi maggiori rischi in cambio di maggiori guadagni, allora potrebbe essere il momento di scegliere un’azione con un rendimento potenziale maggiore.

Se non avete idea di che tipo di investitore siete o se queste sono informazioni nuove per voi, non preoccupatevi!

Un modo semplice per scoprirlo è quello di sottoporsi a un test di rischio che può aiutare a determinare se il mercato azionario è adatto alle vostre esigenze e ai vostri obiettivi.

Attenzione alle spese o alle commissioni nascoste.

Attenzione alle spese e alle commissioni nascoste. Le commissioni nascoste sono quelle che non vengono comunicate all’investitore.

Fate attenzione quando confrontate le spese e le commissioni di diversi broker, perché possono essere calcolate e comunicate in molti modi.

Il modo migliore per confrontare le commissioni è quello di considerare i costi totali per operazione piuttosto che una singola commissione, poiché alcune società spesso addebitano più spese per l’acquisto o la vendita di un’azione.

Se possibile, attenetevi a un unico schema di commissioni per tutte le operazioni, invece di cambiarlo a seconda dell’importo investito.

Lavorate con un broker fidato

Quando lavorate con un broker fidato, potete essere certi che i vostri interessi vengono messi al primo posto.

Il dovere fiduciario è come la regola d’oro: trattare gli altri come si vuole essere trattati. I fiduciari sono tenuti a rivelare tutti gli onorari e le commissioni, il che vi aiuterà a determinare quanto state pagando per la vostra consulenza finanziaria.

Hanno anche l’obbligo di lealtà; ciò significa che devono consigliare solo investimenti che possano giovare ai loro clienti e non a loro stessi dal punto di vista finanziario.

Inoltre, i fiduciari sono tenuti ad agire nel migliore interesse del cliente quando forniscono consulenza finanziaria, considerando tutti i potenziali conflitti di interesse in anticipo prima di raccomandare qualsiasi linea di azione, che sia vantaggiosa o meno!

Sezione: I titoli a dividendo sono una parte importante del mercato

I titoli a dividendo sono una parte importante del mercato e possono essere adatti agli investitori con una bassa tolleranza al rischio perché tendono a essere meno volatili.

I titoli a dividendo tendono a essere meno volatili di altri titoli. Si può pensare all’investimento in dividendi come a un modo per diversificare il proprio portafoglio, ma senza assumere rischi aggiuntivi.

La popolarità dei titoli a dividendo ha senso se ci si pensa: molte persone desiderano una fonte di reddito affidabile dai loro investimenti, e i dividendi forniscono questo oltre alla rivalutazione (o perdita) del capitale.

Anche se questi due aspetti non si escludono a vicenda, la maggior parte degli investitori preferisce l’uno all’altro quando decide di investire.

Diversificare il portafoglio

La diversificazione è uno dei concetti più importanti della finanza. Aiuta gli investitori a proteggersi dal rischio e ad aumentare i rendimenti.

La diversificazione può essere ottenuta investendo in diversi settori, classi di attività e aree geografiche.

Ad esempio, se si investe tutto il proprio denaro nelle azioni di un’unica società (il cosiddetto investimento “non vincolato” o “non diversificato”), se questa società non soddisfa le proprie aspettative si rischia di perdere tutto.

Se invece investite una parte del vostro denaro in azioni di molte società diverse (cosiddetto investimento “vincolato” o “diversificato”), allora anche se alcuni dei vostri investimenti non soddisfano le aspettative non causeranno troppi danni al vostro portafoglio nel suo complesso”.

Provare l’arbitraggio finanziario in Criptovalute

L’arbitraggio è il processo di acquisto e vendita di un’attività allo stesso tempo, al fine di trarre vantaggio dalle differenze di prezzo tra due mercati.

Nell’arbitraggio delle Crypto, si acquista una moneta a un prezzo inferiore al suo valore su un’altra borsa.

Questo è possibile perché le diverse borse hanno spesso prezzi diversi per le stesse monete, anche se ognuna di esse può basarsi sulle stesse informazioni sui prezzi e sui volumi attuali.

L’obiettivo è quello di guadagnare sfruttando queste differenze di prezzo fino a quando non convergono di nuovo – in sostanza, guadagnando dalle inefficienze del mercato.

Conclusioni

I consigli che abbiamo illustrato in questo articolo hanno lo scopo di aiutarvi a diventare un investitore più informato e a evitare spiacevoli contrattempi finanziari.

Non possiamo promettere che siano infallibili, ma dovrebbero almeno aiutarvi a ridurre i rischi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.