Addio occhiaie

Remescar è una crema viso specifica per combattere occhiaie e borse, ossia due degli inestetismi più diffusi ed odiati in assoluto. L’unguento ha quindi un effetto tensore, vale a dire che riesce nel tempo a levigare il contorno occhi, a tonificare la pelle della zona interessata, a drenare i liquidi che immancabilmente si accumulano in questa parte del viso ed a ripristinare il colorito naturale della cute. Attenzione però: per quanto il prodotto abbia un effetto levigante non è in alcun modo considerabile come una crema antiage! Altre info qui.

Dopo questa piccola precisazione, ci sentiamo in dovere di comunicare a chi legge che l’unguento può essere indifferentemente utilizzato da entrambi i sessi e che l’efficacia del prodotto, capace di ridurre sino al 75% i suddetti inestetismi della zona contorno occhi, resta di norma ben visibile entro un arco temporale compreso tra le 8 e le 10 ore. Inoltre è bene specificare che il siero andrà utilizzato in piccole quantità, in qualche modo rapportate all’estensione della zona da trattare, e che Remescar è un prodotto clinicamente testato.

Detto ciò, vediamo di conoscere un po’ più da vicino questo cosmetico.

Quando si utilizza un gel o una pomata, ed in tal senso Remescar non fa eccezione, è sempre bene lavare ed asciugare a fondo la zona su cui l’unguento dovrà agire. Una volta pulito il viso, sarà consigliabile stendere sul volto dapprima una crema idratante (attenzione, mai un olio) e quindi, quando il siero si sarà assorbito, il prodotto in esame.

Il suggerimento è quello di utilizzare una quantità di Remescar pari alle dimensioni di un chicco di riso: una dose diversa potrebbe infatti, secondo i casi, risultare insufficiente o addirittura dannosa. Il nostro unguento, prima di essere spalmato sul viso, dovrebbe essere lavorato dagli indici delle mani in modo che da rosso diventi incolore, quindi potrà essere picchettato con delicatezza sulla zona di nostro interesse sino a che non si sarà del tutto assorbito.

I minuti immediatamente successivi al trattamento sono parecchio importanti: durante questo lasso di tempo sarà bene non muovere il viso e soprattutto gli occhi.

Eventuali eccessi di prodotto che dovessero colare sul volto dovrebbero poi essere rimossi subito con l’aiuto di una salvietta. La crema infine non andrebbe utilizzata mai più di una volta al giorno.

Iniziamo con le dolenti note: Remescar è sì efficace, ma non è tutto oro ciò che luccica. Questa crema tende infatti a seccarsi con una certa facilità. Ciò significa che al momento dell’applicazione bisogna essere abbastanza veloci per evitare che essa assuma la stessa consistenza del cemento. Per il medesimo motivo la stessa non è molto semplice da togliere dalla pelle e non consente di truccarsi al meglio. Inoltre evidenzia le rughe ed i soggetti con cute delicata o sottile utilizzandola accusano spesso bruciore, irritazioni ed ipersensibilità.

Di contro però questa crema vanta un miracoloso effetto tensore, può dirsi del tutto inodore, è antiallergica e può essere utilizzata praticamente da tutti.

Remescar è un cosmetico molto in voga tra coloro i quali hanno spesso a che fare con borse ed occhiaie. Del resto il prodotto funziona e funziona anche molto bene. Il merito di ciò probabilmente è delle argille qui contenute.

Il problema è che all’atto pratico non sempre la crema riesce a garantire all’utente uno sguardo fresco e riposato per 8 ore, così come promesso dal bugiardino: umidità e liquidi possono minare infatti la funzionalità del prodotto. Se a questo particolare aggiungiamo il fatto che la nostra crema rende difficile eseguire un buon make-up e che essa segna le rughe, è forse bene specificare che bisogna valutare con attenzione quale sia il momento della giornata più adatto per utilizzare Remescar.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *