Proteine in polvere: cosa sono e perché assumerle

 

Capita spesso che per dimagrire proviamo numerose diete e usiamo diversi metodi che risultano, alla lunga, poco efficaci per il nostro corpo. 

 

E’ utile sapere che, oltre ad un allenamento di forza e resistenza, occorre utilizzare in modo adeguato le proteine in polvere.

 

Le proteine in polvere, infatti, nella sua semplicità sono una valida alternativa per ritrovare la forma fisica desiderata, per la perdita di peso e per per avere il giusto sviluppo muscolare.

 

Cosa sono le proteine in polvere?

 

Le proteine in polvere sono sostanze naturali utili per dare sostegno al corpo. Sono, infatti, adatte oltre che per lo sviluppo muscolare e il dimagrimento, anche per migliorare l’aspetto della nostra pelle e dei capelli rendendoli più forti e resistenti. 

 

Sono efficaci per tenere a bada gli attacchi di fame, si possono combinare con altri ingredienti e sono adatti alla cottura al forno.

 

Per integrare le proteine più facilmente, è consigliabile assumerli tramite frullati così da aumentare l’apporto delle proteine velocemente. 

 

Perché assumere le proteine in polvere? 

 

Per mantenere in forma il nostro corpo, oltre agli allenamenti settimanali, occorre anche una giusta dieta con il giusto apporto di proteine. 

 

Le proteine in polvere sono fondamentali per i nostri muscoli, sono utili per:

 

  • Lo sviluppo muscolare.;
  • Per tenere a bada la fame;
  • Si possono combinare con altri ingredienti;
  • Possono essere consumate anche dalle donne. 

 

A livello nutrizionale, assumere le proteine in polvere ha molti vantaggi, quali:

  • Minor apporto calorico;
  • Maggiore assorbimento;
  • Assenza di colesterolo;
  • Assenza di acidi grassi. 

E’ bene fare un giusto bilanciamento dei pasti e dell’uso delle proteine in polvere. Possono essere accompagnate ad alimenti ricchi di fibre. 

In genere la quantità giornaliera raccomandata è di 0,8-1 grammo per kg di peso corporeo per chi non pratica sport, e 1,5-2 grammi per chi pratica sport.

Per assumere le giuste quantità di proteine in polvere, occorre, dunque, fare un calcolo rispetto al proprio peso corporeo e ai propri obiettivi. 

Quali proteine in polvere esistono? 

Le proteine in polvere sono naturali e non hanno particolari rischi se assunte nelle giuste dosi. Oltre ad offrire un beneficio sullo sviluppo muscolare, hanno degli effetti positivi sulla salute in quanto sono ottimi potenziatori del sistema immunitario.

 

Ne esistono di diverse, vediamo quali: 

 

  • Proteine concentrate vengono assimilate meno velocemente;
  • Proteine isolate hanno una velocità di assimilazione intermedia;
  • Proteine idrolizzate vengono assimilate più velocemente. La dose corretta da assumere è di 20-30 grammi nell’uomo e di 15-20 grammi nella donna;
  • Siero del latte, è una proteina che viene assimilata velocemente ed è infatti possibile assumerla sia al mattino che alla sera;
  • Proteine dell’uovo hanno un’assimilazione intermedia, in genere 1-2 ore da assumere durante la giornata;
  • Proteine della caseina molto dense e pesanti da essere assimilate, rilascia amminoacidi per 7-8 ore, conviene assumerle prima di andare a dormire;
  • Altre proteine sono quelle dei piselli, della soia, e del riso, molto utilizzate dagli sportivi vegani. 

 

Le proteine in polvere sono adatte allo sviluppo muscolare? E a dimagrire? 

 

Non basta solo allenare la forza e la resistenza del nostro corpo, ma occorre un’adeguata alimentazione. Le proteine in polvere sono un fondamentale elemento per sviluppare i nostri muscoli.

 

Occorre, però, assumerle e aumentarle in base al tipo di all’allenamento e alla propria costituzione fisica. Per sviluppare i muscoli bisogna apportare la giusta quantità di proteine che possano consentire la crescita di nuove cellule muscolari. 

Quando si dimagrisce, il corpo subisce un’enorme perdita di massa corporea, per questo motivo è importante abbinare ad una dieta di mantenimento l’assunzione delle proteine in polvere, al fine di mantenere in modo costante le proteine ad un alto livello. 

 

Quali sono le controindicazioni?

Le proteine in polvere possono avere delle controindicazioni. Tra gli effetti indesiderati possono verificarsi meteorismo, gonfiore addominale e un uso eccessivo può causare dissenteria. 

Uno dei componenti presenti nell’integratore può causare reazioni allergiche ai soggetti sensibili, per questo è utile prestare attenzione prima di assumere il prodotto.

Chi ha sofferenza renale, deve prestare attenzione all’utilizzo del prodotto, perchè può causare calcoli renali. Per ovviare a questo problema, occorre diluire il prodotto con tanta acqua. 

 

Possono anche esserci degli effetti collaterali sul fegato, perché sottoposto a maggiore lavoro per metabolizzare le proteine in polvere.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *